Storia


Storia del marchio

Il marchio, in un’azienda, è lo specchio dell’identità dell’azienda stessa. In FIMER, il marchio ha sempre rappresentato la nostra identità. Il nostro ha subito, dalla propria creazione un’evoluzione naturale parallela a ciò che è stato l’evolversi della realtà industriale.

Il 1963 può essere considerato come l’anno della rivoluzione. Fu affidato, infatti, l’incarico all’architetto Turati di ridisegnare il marchio FIMER. Da questo momento in poi, nonostante il rinnovamento, la nostra identità ha mantenuto una linea comune.

La connotazione stilistica è caratterizzata da un logo pieno, che trasmette senso di solidità e sicurezza. Anche le linee dei caratteri sono estremamente verticali, chiara identità di una stabilità aziendale caratteristica del nostro Gruppo.

Per queste ragioni e per rafforzare ulteriormente questa immagine sul mercato, la linea comune è stata trasferita anche alle altre divisioni aziendali dove è stato mantenuto inalterato stilisticamente e ha solo subito la variazione cromatica, identitaria della business unit.

Tradizione ed evoluzione, accompagnano ogni ambito del nostro essere.